Come ridurre lo stress e dormire sereni

Quante notti ti sei svegliato tra le 3 e le 5 del mattino ma non sei riuscito a riaddormentarti (o ci è voluto molto tempo)? Come se fosse un ciclo contraddittorio, tuttavia, più vogliamo riaddormentarci, più ci sentiamo sopraffatti, il nostro livello di stress aumenta e non riusciamo a dormire.

Ridurre lo stress e dormire sereni: consigli e suggerimenti

Qualsiasi psicologo ti direbbe che lo stress non è di per sé negativo. Come ogni elemento che influenza le nostre vite, ha le sue parti positive e un lato più negativo. Quest’ultimo punto è forse il più noto di tutti. Fisicamente, di solito sentiamo una tensione in tutto il corpo che può portare a vertigini e persino mal di testa. Ma, soprattutto, ci fa perdere capacità razionali ed emotive.

Una delle conseguenze dello stress è l’insonnia. Nel peggiore dei casi, possiamo sperimentare un circolo vizioso in cui lo stress può influire sulla nostra salute e sulla salute del sonno stesso. Cioè, quando siamo stressati, la qualità del nostro sonno è chiaramente compromessa. In secondo luogo, questa perdita di sonno aumenta i nostri livelli di stress. Ecco perché, su piccola scala, quando ci svegliamo nel cuore della notte e facciamo fatica a riaddormentarci, ci sentiamo così sopraffatti e ansiosi.

Secondo uno studio, dormire meno di sei ore comporta più conseguenze di quanto pensiamo: se durante un periodo di due settimane non dormiamo le otto ore di sonno consigliate, questo si sommano nel nostro corpo fino a quando gli dobbiamo due notti intere di sonno. Ad esempio, dormire circa quattro ore a notte farebbe provare al nostro cervello una sensazione simile a quella che proveremmo se non avessimo dormito affatto per tre notti consecutive.

Per comprendere i parametri in cui si muove il nostro cervello, il modo migliore per ridurre lo stress generale è dormire dalle sette alle nove ore. L’igiene del sonno, inoltre, dovrebbe essere sempre accompagnata dalla scelta del miglior materasso, dal mantenimento di una dieta sana, dallo sport e da una vita sociale e familiare piena.

Per non cadere in fasi temute dove l’ipereccitazione del corpo e della mente provoca un loop di stress e insonnia, niente di meglio che seguire una serie di consigli e suggerimenti utili, per un sonno sereno e duraturo.

Un po’ di sport ed esercizio ogni giorno

Oggi ci sono centinaia di sport e modi per fare esercizio: andare in bicicletta, fare jogging, nuotare, andare in palestra, giocare a calcio o basket con gli amici, fare esercizi di yoga, giocare a tennis ecc. Devi solo scegliere quello più adatto alla tua forma fisica, al tuo gusto e al tuo ambiente. Da lì, noterai come la tensione viene rilasciata mentre pratichi più sport. Ti consigliamo, poiché l’esercizio aumenta temporaneamente la temperatura corporea, di non esercitarti tre ore prima di andare a dormire. Altrimenti, andrai a letto troppo eccitato e ti sarà difficile addormentarti.

Non svolgere attività molto attive prima di andare a dormire

Oltre a non praticare sport circa tre ore prima di andare a dormire, non è positivo nell’ora prima di andare a letto: lavorare con il computer, controllare i social e, in generale, guardare dispositivi elettronici. L’ideale è trovarsi in un ambiente rilassato, con poca illuminazione, fare un bagno o leggere un libro.

Pratica esercizi di rilassamento

Si consiglia di mantenere un routine di rilassamento come fare respiri profondi o praticare il rilassamento muscolare progressivo. Qualsiasi tecnica di decompressione, ti aiuterà a ridurre i livelli di stress, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Tieni lontani i pensieri cattivi

Per evitare che le preoccupazioni quotidiane ti accompagnino a letto, prova a mettere il cervello in una sorta di “modalità off” prima di andare a dormire. Per questo, raccomandiamo tecniche come la meditazione ed esercizi di respirazione, per allontanare le tue più grandi ansie prima di andare a letto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *