Western Sicily Chiara Fracassi for Direzione Ostinata IPA Awards contrasto nella fotografia in bianco e nero

Gli ingredienti chiave per scattare un buon bianco e nero

Potrei raccontarti di come Chiara abbia vinto una Menzione d’Onore all’IPA Pro 2015, con il progetto di paesaggi in bianco e nero Western Sicily… e invece ti darò dei consigli utili per creare il tuo bianco e nero (quasi) perfetto già dalla fase di scatto. Le foto di Chiara, ci aiuteranno a capire i concetti fondamentali.

Qualcuno sostiene che prima di scattare in bianco e nero, ci si debba abituare a vedere in bianco e nero. È una capacità che va sicuramente affinata col tempo ma ha dei notevoli vantaggi: per esempio può aiutarti a migliorare nell’uso consapevole della luce, della composizione o nell’aspetto più creativo del gestire l’inquadratura.
Come? Vediamolo insieme.

Cerca il contrasto

La cosa ovvia, nella fotografia in bianco e nero è che non puoi usare il colore. L’elemento fondamentale, perciò, diventa il contrasto, cioè l’escursione tra l’area più luminosa e quella meno luminosa di una foto, per intenderci. Se non puoi usare le variazioni tonali dei colori per distinguere un elemento dall’altro, all’interno della foto, infatti, non puoi che ricorrere alla pienezza della gamma dinamica per dare un certo nonsoché alle foto.

Questo, ovviamente, non vuol dire che dovrai iniziare a fare del contrasto il soggetto stesso della foto, ma devi sicuramente tenere veramente in conto come la luce si distribuisce attorno e sul soggetto, cosa che spesso fa tutta la differenza.Western Sicily Chiara Fracassi for Direzione Ostinata IPA Awards contrasto nella fotografia in bianco e nero

Indovina la luce migliore

Non tutte le luci nascono uguali. Per determinare un buon contrasto, avrai sicuramente bisogno di una luce tutt’altro che piatta. Una luce diretta, aumenta le ombre e rafforza il contrasto. Cosí come una luce laterale, che è anche in grado di accentuare forme e, nel caso di ritratti ad esempio, lineamenti.

Prova, gioca con la luce e divertiti, ma fai sempre attenzione al soggetto. Non tutti i soggetti si prestano ad ogni tipo di luce ed alcune possono avere effetti disastrosi, in relazione alla fisionomia o alle caratteristiche fisiche del soggetto.

Forme e motivi ricorrenti

A volte, nelle foto a colori, forme e motivi possono sparire, perché l’attenzione viene catturata principalmente dalle tonalità del colore. È il caso del rosso, per esempio, che ha un ben preciso peso visivo e può costringere l’occhio ad una deviazione imprevista, anche se presente in minima parte.

Questo non accade nelle foto in bianco e nero a causa, o grazie, alla totale assenza di colore. Ecco, allora, che chi osserva l’immagine può notare cose meno evidenti ma altrettanto importanti, come linee, forme geometriche e motivi ricorrenti. Questi ultimi possono diventare essi stessi il soggetto di un’immagine, se vi piace sconfinare nella fotografia astratta.

Non dimenticare la texture

Questa sconosciuta. La texture, cioè l’imperfezione che rende ogni oggetto proprio quello che conosciamo. Visivamente ci permette di identificarlo ad una prima occhiata: ruvido, rugoso, liscio, ondulato…nessuna superficie è mai liscia né, quindi, perfetta.Western Sicily Chiara Fracassi for Direzione Ostinata IPA Awards contrasto nella fotografia in bianco e nero

In questo caso, quando la texture è evidente, fai bene ad accentuarla, anche grazie ad un uso consapevole della luce: le illuminazioni laterali, come citato in precedenza, sono ottime per rivelare la texture, permettendo di aggiungere una nuova dimensione all’immagine grazie all’ombra che sono in grado di proiettare.

E le foto di paesaggio?

Se ti senti già pronto per lanciarti in nuove avventure fotografiche a base di bianco e nero, perché non iniziare dalla fotografia di paesaggio? In questo caso, un consiglio in più: non accontentarti di una giornata di luce così e così; prediligi piuttosto una giornata in cui si preannuncia tempesta o il sole è implacabile. Aggiungerai dinamicità o drammaticità attraverso nuvoloni in movimento o luce verticale, dai fortissimi contrasti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *